Spesso ci domandiamo da dove iniziare quando decidiamo di creare un sito web. Vediamo insieme quali sono i primi passi a livello di impostazione della home page.

Il design di una home page è in continua evoluzione, alla continua ricerca di quelli che possono essere i gusti del pubblico di riferimento. In questo la moderna tecnologia ci viene senz’altro in aiuto.

Spesso e volentieri però si dimenticano proprio quelle informazioni basiche che invece il nostro potenziale Cliente sta cercando:

  • CHI SEI (per cosa ti batti/contro cosa ti batti)
  • CHE BENEFICI AVRA’ CHE DECIDERA’ DI SEGUIRTI (quali e in quali tempi)
  • COSA DEVE FARE (spiegato nella maniera più semplice ed esaustiva possibile)

Tutto ciò va inquadrato in una corretta architettura, ossia in una giusta struttura del contenuto.

In questa fase, dove l’obiettivo principale è informare l’utente: si tratta di bilanciare gli elementi chiave del sito Web, dalle immagini, ai video, ai contenuti di testo. Visto che il rischio maggiore è che il visitatore si senta sopraffatto dalla pagina, la struttura dovrà consentire una navigazione facile ed efficace.

La pianificazione è fondamentale, il vecchio e fidato quaderno con penna sono indispensabili.

Definita una struttura, si torna a parlare di utenti e delle loro esigenze, dalle quali è imprescindibile iniziare per pianificare la costruzione di un sito web.

Le domande da porsi sono:

  • Conosco tutti i diversi gruppi di utenti? Ad esempio: per un sito web che parla di pesca, un pubblico generico, garisti, appassionati o principianti
  • So esattamente quali contenuti sono prioritari per i diversi tipi di utenti?

Una volta che la risposta a entrambi i precedenti punti è sì, puoi iniziare a pianificare la home page in termini di contenuto.

Dall’utilizzo delle informazioni raccolte, dovresti essere in grado di fornire un elenco di priorità dei contenuti, in modo che gli utenti possano arrivare dove vogliono in modo rapido, efficiente ed efficace.

Una volta privilegiato il contenuto in relazione al tipo di utente, il secondo passaggio fondamentale è dare alla nostra home page una corretta e semplice modalità di navigazione.

 

Ad esempio, inserire una sezione per consentire all’utente di scegliere il proprio tipo di attività, consente al nostro visitatore di accedere al contenuto pertinente molto rapidamente.

Aggiungiamo

  • titoli chiari e descrizioni concise, che possano rendere davvero facile seguire i principali punti,
  • un chiara call to action

….. ed il gioco è fatto.

In ultimo, è molto importante inserire elementi che creano fiducia; alcuni esempi di ciò che funziona sono:

  • testimonianze
  • integrazione dei social media
  • utilizzo di marchi riconosciuti associati al sito
  • influencer che spendono parole per noi.

Questi elementi, pur essendo importanti, vanno solitamente posizionati verso il basso, perché comunque non rivestono una conclamata priorità per gli utenti. Resta comunque fondamentale creare fiducia e rafforzare tutto ciò che hai menzionato nel sito, per stabilire un’autorità.

Prossimamente vi fornirò uno schema visuale sul quale costruire il vostro sito.