In un mondo pieno di stereotipi alla Barbie e Ken la ricerca della perfezione è diventata parte del quotidiano collettivo.

Diciamoci la verità non ti piacerebbe avere un fisico meno molliccio e un sorriso più smagliante ? Questo tipo di ricerca della perfezione, se con equilibrio, non da problemi, anzi è anche uno stimolo per prendersi cura di se stessi.

Esiste purtroppo un tipo di ricerca della perfezione che invece può fare danni sulla sfera emotiva, sociale, familiare e lavorativa. Parliamo della perfezione mentale. Quella che ognuno richiede da se o dagli altri quando fa un errore.

Si desidera che tutto vada sempre alla perfezione, senza intoppi; che le nostre siano sempre le scelte giuste, le migliori. Inoltre spesso, il concetto di perfezione è influenzato da quello che noi pensiamo sia la perfezione, cosa che per un altro potrebbe non risultare perfetto.

Quante volte guardando un quadro di arte moderna, o una statua psichedelica, ti sei chiesto “Ma che aveva fumato l’artista?”, eppure per quell’artista (… e non solo per lui) l’opera è perfetta.

Quindi triste a dirsi, la perfezione mentale assoluta non esiste, e tutti quei lifting mentali tipo le aspettative di un datore di lavoro sui dipendenti, o di un genitore verso i risultati scolastici dei figli, sono solo volti a rendere i rapporti tesi come corde di violino.

Perchè invece di vedere gli errori tuoi o di chi sta intorno come una sconfitta, non li osservi come un trampolino di lancio per migliorare?

Perchè invece di guardare ai risultati negativi, non osservi gli sforzi che sono comunque stati fatti? Le rughe sul viso, per quanto non siano sempre piacevoli, sono pur sempre un segno di crescita, maturità e saggezza.

Qual’è il segreto? Se da un lato c’è l’essere positivi, dall’altro c’è l’essere umili e sapersi fare quattro risate senza prendersi troppo sul serio. Il saper accettare le proprie imperfezioni mentali è il primo passo verso la crescita.

Essere imperfetti ha di certo i suoi svantaggi, ma offre l’opportunità di continuare a migliorarsi.

Inoltra ricorda, se ti aspetti la perfezione dagli altri, gli altri potrebbero aspettarsela da te, e non con i tuoi canoni…

CONOSCI IL LIFTING MENTALE